L’Ebolitana si conferma squadra da pareggio, soprattutto in casa. I biancazzurri infatti sono quelli che hanno ottenuto più pari dopo la Gelbison (11 contro 12) ma sono primi nel conteggio dei pareggi casalinghi, ben otto. E con una salvezza ancora da conquistare, nelle ultime quattro gare bisogna vincere quanto più è possibile.

Domenica con il Messina i ragazzi di Pepe ci hanno provato, ma non è bastato. Al 3′ Federico ha approfittato di un malinteso tra Lia e Buono ma il suo tiro è terminato sul fondo. Il Messina ha provato a concludere qualche azione ma senza troppo successo. Ha tentato prima Ragosta ma è stato neutralizzato dalla difesa di casa, poi Mascari, la cui girata al volo al 30′ non ha impensierito molto Lombardo.

Nella ripresa l’Ebolitana ha cercato il successo con più insistenza, ma il risultato non è cambiato.

La prossima gara vede i ragazzi di Pepe impegnati a Roccella, sotto di un punto in classifica. Sarà una di quelle partite dove non si potrà sbagliare.

 

TABELLINO

EBOLITANA – MESSINA 0-0

EBOLITANA: Lombardo, Padovano, De Angelis, Pecora, Russo, Nigro (K), Federico (21’ st Serroukh), Coulibaly, Scalzone, Mounard, Della Corte (10’ st Stoia). In panchina: Mazzella, Ruggiero, Gambardella, Vacca, Alfinito, Guisse, Viscido. Allenatore: Alfonso Pepe.
MESSINA: Rinaldi, Lia, Inzoudine, Bossa (1’ st Migliorini), Manetta, Bruno, Rosafio (39′ st Stranges), Cozzolino (19’ Balsamà), Mascari (19’ st Carini), Lavrendi (K), Ragosta (1’ st Cocuzza). In panchina: Meo, Barbera, Bucca, Iudicelli, Stranges. Allenatore: Michele Facciolo.
ARBITRO: D’Ancora di Roma 1. Assistenti: Calvarese e D’Onofrio di Termoli.
NOTE: Ammoniti: Russo (E), Mascari (M), De Angelis (E), Padovano (E).

Ufficio Stampa Ebolitana Calcio 1925